copywriter cosa fa

Copywriter: cosa fa e quanto guadagna

Il Copywriting è l’attività di scrivere testi pubblicitari e ha come principale obiettivo quello di intercettare l’attenzione del pubblico di riferimento, con l’intento di ottenere un risultato ben preciso. Il professionista che si occupa della materia viene definito Copywriter e collabora con altri esperti nelle strategie di vendita.

In questo articolo, ti spiegherò nello specifico cosa fa un copywriter e quanto guadagna.

Cos’è il copywriting?

Il copywriting è quell’insieme di tecniche che usano la scrittura per raggiungere un determinato scopo, in gergo tecnico ‘conversione‘. Con questo termine non intendiamo la semplice e pura vendita, ma anche la raccolta di un contatto o altra tipologia di azione svolta da un utente.

L’espressione copywriting non ha una vera e propria traduzione dall’inglese, ma fa certamente riferimento ad un settore del marketing che si occupa dei testi di campagne pubblicitarie, spot, annunci, sales letter ed articoli.

La materia può essere applicata sia al mondo offline, sia a quello online, con la sua declinazione più moderna di web copywriting.

In questo caso, vediamo lo stesso sistema applicato a siti, eCommerce, landing page, email, social network e blog post.

Cosa fa un copywriter?

Il copywriter è colui che si occupa di copywriting in maniera professionale. Per iniziare a svolgere questo lavoro, nella maggior parte casi in maniera digitale, non basta solo saper scrivere con una grammatica perfetta, ma serve tanta creatività associata alla conoscenza delle dinamiche di marketing.

Il testo finito, infatti, rappresenta solo l’ultimo tassello del lavoro svolto ed è preceduto da una serie di attività complementari, come lo studio strategico degli obiettivi, del mercato e del target del brand che ha commissionato il lavoro.

Nel paragrafo precedente vi ho accennato cosa fa un copywriter, ma vediamo nel dettaglio su cosa può lavorare:

  • annunci pubblicitari su riviste
  • testi per packaging di prodotto
  • materiale grafico (brochure, flyer, ecc)
  • spot televisivi e radiofonici
  • banner
  • testi pubblicitari per advertising
  • articoli di blog e testi per siti web
  • testi per schede prodotto di eCommerce e Marketplace (es. Amazon, eBay, ecc)
  • newsletter ed email marketing a scopo di vendita

Come si diventa copywriter?

A questa domanda non è semplice dare una risposta. Il percorso di formazione in questo campo non prevede un diploma o un corso di laurea specifico, ma ciò non toglie che siano essenziali delle basi da cui partire. Come già accennato poco più sù bisogna sicuramente avere una buona cultura e conoscenza della grammatica italiana.

A questo si aggiunge una necessaria dose di creatività e di curiosità, ed un’ottima conoscenza della persuasione e del marketing.

Se vuoi davvero iniziare a lavorare in questo campo, ti consiglio di scegliere un corso online di una fonte autorevole da cui apprendere quante più cose possibile e, soprattutto, di fare tanta pratica su un progetto personale.

A tal proposito potresti leggere il mio articolo ‘Come diventare blogger’ ed iniziare da lì.

Come trovare lavoro in questo settore?

Il copywriter può trovare lavoro all’interno di agenzie di marketing e comunicazione, in aziende private o decidere di lavorare come freelance. Nei primi due casi si può semplicemente decidere di inviare la propria candidatura spontanea, dopo un’attenta selezione delle realtà più adatte alla figura, o rispondere agli annunci di ricerca pubblicati online.

Qualora volessi intraprendere la strada da professionista – credimi, ci sono un sacco di persone che hanno fatto della scrittura la principale occupazione in questo modo – puoi fare un giro sul web ed individuare quei brand che avrebbero bisogno del tuo aiuto, rispondere agli annunci nei gruppi Facebook o a quelli delle piattaforme come Upwork, Addlance, Lavori creativi, ecc.

In tutte le situazioni il mio consiglio è quello di non inviare il solito ed anonimo CV correlato da una lettera di presentazione copia/incolla.

Se vuoi davvero acquisire nuovi clienti prepara un portfolio ben strutturato, mostra i tuoi risultati precedenti e offri loro delle soluzioni per ottimizzare i loro risultati attraverso la scrittura.

Insomma, cerca di fare la differenza e di emergere rispetto alla concorrenza.

Quanto guadagna un copy?

Per quanto riguarda i guadagni nel settore digitale non vi è mai nulla di certo. In merito alla posizione di copywriter ho trovato questa ricerca di Jobbydoo, portale per la ricerca di lavoro. Da quanto emerso, vediamo che lo stipendio in Italia parte da un minimo di 1150 euro al mese fino ad un massimo di 3450 euro.

Lo stipendio medio è di 1.700 euro netti al mese, circa 31.800 euro lordi all’anno, variabile a seconda dall’esperienza. Parlando sempre in termini di media statistica, siamo sui 1.270 euro netti al mese per un copy junior (meno di 3 anni di esperienza), a metà carriera 1.680 euro netti, fino ad arrivare ai copy senior (con più di 10 anni di esperienza) con 1970 euro.

Spero che con questo articolo tu abbia risolto definitivamente tutti i tuoi dubbi su cosa fa un copywriter e su quanto guadagna. Se hai capito che questo lavoro non fa per te e vuoi valutare di unirti alla mia squadra clicca sul pulsante sotto.

Ho da proporti un lavoro da fare in autonomia e completamente online.

Per il momento ti mando un saluto.

Un abbraccio,

Jessica

Ultimi articoli dal Blog


CHIEDI INFORMAZIONI ED

ENTRA NEL TEAM

Chi sono

Ciao, mi chiamo Jessica e sono una Ragazza Digitale dal 2016.

Ho iniziato come tutte, con un lavoro ordinario (ben 11 anni in un corriere espresso!), per poi passare gradualmente al lavoro online.

Quando ho iniziato a dedicarmi esclusivamente all’online la mia crescita è stata continua e ora mi dedico ad aiutare altre ragazze a fare questo passo.

Attualmente gestisco più di 500 Ragazze Digitali in tutta Italia.

Ragazze Digitali è un progetto di Jessica Boni – ©2020 Tutti i diritti sono riservati